Esuberi e lista: tanti giocatori non rimarranno a Bologna

Esuberi e lista: tanti giocatori non rimarranno a Bologna

Il Resto del Carlino fa il punto della situazione in casa Bologna su esuberi e parametri da rispettare nella composizione delle liste

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Due settimane in meno di tempo, il mercato chiuderà il 17 agosto, e tanto lavoro in più da fare.

Come riporta il Resto del Carlino, per il Bologna c’è una lunga lista di esuberi da cedere, anche in ottica composizione delle liste che prevede un massimo di ventuno atleti over 21 (nati prima dell’1 gennaio 1997). E allora i rossoblù hanno già comunicato a Romagnoli e Keita che non saranno riscattati, e anche Torosidis, in scadenza di contratto, non verrà rinnovato. Non è finita, sono 32 i giocatori ora in rosa con i ritorni di Boldor, Falco, Oikonomou, Okwonkwo, Petkovic, Rizzo e gli acquisti di Dijks e Paz. Tra questi, Okwonkwo, giocatore under, resterà, mentre su tutti gli altri sembrano destinati alla cessione. Poi c’è Ferrari, nato nel settore giovanile e che quindi non farebbe lista, senza dimenticare Masina, che però pare vicino alla cessione. La sostanza è che il Bologna, per rispettare i 21 over, dovrà cedere 7 pedine per rientrare, più altri 4 se vorrà regalarsi i rinforzi che ha in mente.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy