Esuberi e il pugno di ferro del club rossoblù

Esuberi e il pugno di ferro del club rossoblù

“Bisogna cedere almeno altri 4-5 giocatori”. Corvino non si nasconde e a SportItalia rivela i propri piani per la fine del mercato di gennaio. Niente di nuovo, ma è stato un outing importante. 

Tra questi vi è anche il trio delle meraviglie Abero-Garics-Troianiello. Un trio in “sala pensatoio”, per utilizzare una frase cara al nostro direttore salentino. Un trio che, per adesso, ha rifiutato le rispettive destinazioni: Abero ha detto no al Varese, Garics e Troianiello al Catania. 

Il mercato è in continua evoluzione, si sa. Proprio per questo sembrano muoversi le acque stagnanti che avvolgono da tempo immemore il mercato in uscita del club rossoblù, a costo di usare le maniere “forti”. Il Bologna ha chiaramente sottolineato ai giocatori che non rientrano più nei piani tecnici di accettare le soluzioni offerte, altrimenti rimarranno fuori lista per tutto il girone di ritorno. 

Sono attesi sviluppi nei prossimi giorni, per capire le reali intenzioni dei giocatori. Corvino e una sala pensatoio che deve assolutamente svuotarsi, l’ultima mission impossible di questa stagione calcistica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy