Enrico Bonzanini: “Di Francesco? E’ stato l’unico giocatore del Lanciano uscito a testa alta”

Enrico Bonzanini: “Di Francesco? E’ stato l’unico giocatore del Lanciano uscito a testa alta”

Bonzanini ha fatto chiarezza sul mercato rossoblù.

Il giornalista, intervenuto a Quasigol, ha fatto il punto sul mercato del Bologna e, in particolare, ha speso un commento sui due nuovi acquisti del Bologna.
Queste le parole rilasciate:
“Di Francesco è stato uno dei pochi usciti a testa alta da Lanciano. Boldor? E’ un giocatore da sempre nel giro della nazionale giovanile rumena. Nelle poche comparse con il Lanciano ha dimostrato una discreta capacità. Ha fatto solo 5 presenze quest’anno: magari sarebbe il caso di lasciarlo in un’altra squadra di B per farlo crescere”.
E sulle possibili operazioni di mercato tra Bologna e Carpi così ha commentato:
Gagliolo e Di Gaudio sono giocatori che interessano al Bologna. Donadoni vuole esterni che sappiano mettere in mezzo palloni per Destro. Di Gaudio nell’uno contro uno può far male. Troppi in difesa? Oikonomou con tutta probabilità andrà via da Bologna”.
E sulla situazione in attacco questo è quanto dichiarato:
“Di Destro non me ne libererei. Venderlo ora comporterebbe una minusvalenza. Il giocatore deve rimanere così come dovrebbe rimanere anche Diawara. Ma se per il giocatore guineano dovesse arrivare un’offerta di 15 milioni, il Bologna non farebbe sicuramente alcuna resistenza…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy