Diawara-Roma, il mancato arrivo di Sabatini cambia qualcosa?

Diawara-Roma, il mancato arrivo di Sabatini cambia qualcosa?

Persiste l’interesse della Roma per Diawara, anche se Sabatini non arriverà a Bologna.

Walter Sabatini continuerà a lavorare alla Roma ancora per un po’. Dovrà sviluppare un mercato importante, sia dal punto di vista economico che tecnico. In uscita, si valuteranno gli assalti a Pjanic e Nainggola, mentre in entrata è noto l’interesse di Sabatini per Diawara.

Ma il mancato arrivo del Ds giallorosso a Bologna cambierà qualcosa? Se prima Sabatini avrebbe dovuto lavorare su due fronti, acquistando Diawara per la Roma con conseguente immissione di denaro nelle casse del Bologna, ora può agire solo per gli interessi giallorossi. Ecco allora che l’idea Diawara per la Roma non è scemata, ma se prima il talento portato da Corvino poteva essere utilizzato anche per liberare Sabatini, ora diventerà solo un pregiato oggetto del desiderio sul mercato. Il Bologna valuterà le offerte che giungeranno, consapevole del fatto che da sponda Roma potrebbero arrivare contropartite tecniche interessanti come Paredes e Ricci. Più facile il secondo, con la Roma che cercherà una squadra per farlo maturare in Serie A, difficile il primo perché Spalletti vorrà valutarlo in ritiro. In questo modo, il Bologna dovrebbe aspettare tanto per avere il suo regista al posto di Diawara. A meno che Amadou non rimanga.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy