Destro è un rebus, Avenatti sarà riscattato

Destro è un rebus, Avenatti sarà riscattato

Il Carlino illustra la situazione attaccanti in casa Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sembrava essere destinata alla conclusione l’avventura bolognese di Mattia Destro, invece potrebbe pure continuare.

Con Roberto Donadoni in panchina, il futuro del numero dieci era praticamente scritto, ma con il cambio di guida tecnica il Bologna e il giocatore attendono le indicazioni del nuovo mister. Nessuna decisione definitiva né in un senso né nell’altro fino a che non ci sarà ufficialmente un nuovo allenatore. Sicuramente, il Bologna si aspettava da Destro qualcosa in più in questi tre anni, dall’altro lato c’è invece l’attenuante di un rapporto non idilliaco con il tecnico bergamasco da poco esonerato. Per questo motivo a gennaio il Bologna aveva sondato Gabbiadini, e nel corso dei mesi i nomi di Castillo, Inglese e Lasagna. Ma ora bisognerà attendere. Per Destro attualmente non ci sono offerte, solo qualche sondaggio da Torino e Genoa e tutte propongono un prestito perché di società disposte a pagare circa 10 milioni di euro per il cartellino del numero dieci non ce ne sono. Più chiaro pare invece il futuro di Avenatti. Il Bologna dovrebbe riscattarlo per 2.5 milioni dal Deportivo Luqueno. Lo riporta il Resto del Carlino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy