Con Pulgar rischio Masina bis?

Con Pulgar rischio Masina bis?

Il cileno non rinnova il contratto, si muove la Samp

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

E’ forse il nodo più difficile da districare nell’estate del Bologna.

Erick Pulgar, rientrato in questi giorni a Bologna per iniziare la stagione, ha confermato la sua volontà di mettere in standby il rinnovo contrattuale e valutare il mercato. Secondo il Resto del Carlino, un faccia a faccia tra l’amministratore delegato Claudio Fenucci, il diesse Bigon e il giocatore stesso, non ha portato alla fumata bianca. La situazione resta immutata. Il cileno va in scadenza nel 2020 e ha ricevuto una proposta fino al 2022 a 750mila euro, per ora la risposta è ‘ne riparleremo a fine estate’. Il succo è che Pulgar che sembra disposto a cogliere eventuali proposte sul mercato sia economicamente che tecnicamente più attrattive. Per il Bologna un rischio Masina bis, ovvero la necessità eventualmente di cedere sotto prezzo l’anno prossimo il calciatore. Nel frattempo si muove la Sampdoria, che ceduto Torreira potrebbe mettere sul piatto 12 milioni di euro. Il Bologna spara alto almeno a 15.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy