Coman, si può fare

Coman, si può fare

Kingsley Coman, classe 96, destro naturale, ottima tecnica e velocità, trequartista oppure esterno che preferisce partire da sinistra per accentrarsi al tiro o in alternativa per temporeggiare attendendo l’eventuale inserimento da dietro dei centrocampisti. Forse ancora un po’ troppo innamorato del pallone, e un po’ troppo leggero fisicamente, però stiamo parlando di un 19enne quindi c’è tutto il tempo per lavorare sui punti deboli. Queste alcune delle caratteristiche del giovane francese che la scorsa estate, dopo aver deciso di non rinnovare col PSG, si è aggregato alla Juventus. L’ennesimo colpo in stile Marotta, maglia numero 11 (non una qualunque alla Juventus) e Allegri lo lancia titolare contro il Chievo alla prima di campionato; lui risponde presente con un ottima prestazione che lo fanno etichettare, troppo precocemente, come il nuovo Pogba. Poi altre 13 presenze, spesso a partita in corso per lui, tra cui alcuni minuti nella finale di Berlino, in quanto chiuso dai vari Tevez, Morata, Llorente. Questa stagione rischia di essere la fotocopia della precedente, difficile scalzare nelle gerarchie i nuovi arrivi Dybala e Mandzukic, e quindi il giovane potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di una stagione da titolare altrove, con il Sassuolo in prima fila nel caso Berardi passi alla Juventus già a partire dalla prossima stagione. Probabilmente l’attaccante italiano rimarrà a Sassuolo un altro anno, quindi la candidata numero uno per il prestito del francese al momento pare essere il Bologna: i rapporti tra le società sono buoni, e un primo contatto telefonico tra Marotta e Corvino c’è già stato nella giornata di ieri, con il benestare all’operazione da parte dell’amministratore delegato bianconero. Sulle modalità del prestito è ancora difficile sbilanciarsi, probabilmente se ne discuterà nell’incontro previsto in settimana tra i due. La sensazione però è che la Juventus proporrà un prestito secco, mentre il Bologna cercherà di inserire un diritto di riscatto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy