Bologna su Neto?

Bologna su Neto?

Neto o Storari? Chissà che il Bologna non stia cercando uno di questi due portieri da affiancare a Da Costa la prossima stagione. In un primo momento i rossoblù avevano sondato il terreno su Storari in scadenza di contratto con la Juve. I discorsi per il rinnovo contrattuale sono iniziati ma la società bianconera dovrà fare chiarezza. Con l’arrivo di Neto dalla Fiorentina, Storari si ritroverebbe a fare il terzo portiere, posizione forse troppo defilata per un giocatore sul finire di carriera e desideroso di fare altri due anni a buoni livelli; magari giocando. Dall’altra parte però c’è il brasiliano, effettivamente poco propenso a fare il vice di Buffon. Ecco allora che in questo caso Juve e Bologna potrebbero aver imbandito un tavolo di trattativa per un prestito secco di un anno. Neto arrivò a Firenze proprio grazie a Corvino e i rapporti sono solidi sia con il giocatore che con la Juve, vista la profonda sintonia tra gli Agnelli e Saputo. L’unico inghippo è la formula, perché Corvino non ama lavorare per gli altri e quindi agire sulla base del prestito secco senza poter mettere un chip sul giocatore acquistato. Su Neto, però, Corvino potrebbe fare un’eccezione. Se ne riparlerà a breve, ma la pista non è così fredda.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy