Bologna-Rossi: la situazione

Bologna-Rossi: la situazione

Corvino segue da tempo Pepito Rossi, l’ipotesi prestito non è da scartare

Pepito Rossi: sogno o possibile pista concreta? Forse la verità sta nel mezzo, come sempre. Da Firenze giunge voce che Corvino ci stia provando, o quantomeno abbia chiesto informazioni sul giocatore da diverso tempo. Nonostante le recenti smentite, secondo quanto appreso dalla nostra redazione, il direttore sportivo rossoblù continua a seguire la pista, non essendo il Bologna così chiuso verso l’ipotesi prestito secco, mutando leggermente le politiche societarie improntate sui giocatori di proprietà.

La strategia del Bologna può essere questa: siamo a gennaio, dobbiamo rinforzare alcuni reparti e se riusciamo ad arrivare ad un paio di obiettivi sensibili anche il prestito può andare. Soprattutto se un paio di pedine potrebbero dare una svolta nella seconda parte di stagione. Quindi sì al prestito di Calleri, sì, se possibile, anche a quello di Rossi. Sicuramente bisognerebbe valutare la coesistenza tra Pepito e Destro, ma l’attaccante della Fiorentina ha le caratteristiche che ora mancano al Bologna. Da considerare quindi le parole di Fenucci ieri: ‘Cerchiamo giocatori con caratteristiche diverse da quelle che già abbiamo’. Ecco allora che Corvino terrà monitorata la situazione, anche perché il giocatore chiede a Sousa uno spazio che l’allenatore portoghese al momento non sta concedendo. Poi c’è l’Europeo, e Rossi ha bisogno di giocare. L’ipotesi prestito è presa in seria considerazione anche dalla Fiorentina dopo che il procuratore del ragazzo ha incontrato i dirigenti viola qualche settimana fa. I nodi, innanzitutto le concorrenti, su Pepito si è mosso il Siviglia e anche Klopp a Liverpool sembra interessato, poi l’ingaggio. Tra parte fissa e parte variabile, Rossi percepisce circa 2 milioni di euro, troppi per il Bologna. Da sondare dunque la possibilità della Fiorentina di accollarsi parte dell’ingaggio. Situazioni che potrebbero trovare uno sbocco sul finire del mercato di gennaio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy