Bologna, oggi può essere il giorno di Moscardelli

Bologna, oggi può essere il giorno di Moscardelli

Esattamente un anno fa Stefano Pioli era nelle stesse condizioni di oggi: ovvero sperava che Guaraldi e Zanzi lo accontentassero portando in rossoblu Davide Moscardelli. Il tecnico felsineo infatti ha sempre avuto il nome della punta del Chievo in cima alla lista dei suoi desideri e, nonostante le perplessità di parte della tifoseria, c’è da pensare che abbia i suoi buoni motivi. Oggi quindi il Bologna cercherà nuovamente di strappare il consenso del Chievo al passaggio di Moscardelli in rossoblu a maggior ragione visto che da domani l’attaccante potrà accordarsi gratuitamente con chiunque per la prossima stagione. Il suo contratto infatti scadrà il 30 giugno 2013.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy