Bologna, occhi in Sudamerica

Bologna, occhi in Sudamerica

Il Bologna avrebbe messo gli occhi su tre giovanissimi prospetti sudamericani, due paraguayani ed un uruguayano. Cerchiamo di scoprire le loro caratteristiche e le loro qualità.

Un nome già accostato al Bologna diversi giorni fa è quello del giovane uruguayano del Defensor Sporting, Diego Rolan attaccante classe ’93. Il cartellino del giocatore potrebbe costare intorno ai 3 milioni di euro ma ha il vantaggio di avere il passaporto comunitario. Figlio di genitori sportivi, Diego si distingue sin dalla tenera età per avere una certa affinità con il gol che lo porterà ad esordire in prima squadra nell’agosto 2011. Il suo fisico gli permette di fare sia la prima sia la seconda punta e all’occorrenza anche l’esterno d’attacco. È un destro naturale ed è particolarmente bravo nell’adeguarsi a diverse soluzioni offensive. È già stato convocato nell’Under-20 del proprio paese e nel torneo d’apertura conclusosi a dicembre ha segnato 8 gol.

Gustavo Gomez è un difensore centrale paraguayano classe ’93, attualmente in forza al Club Libertad, squadra della massima serie del suo paese. È il capitano della nazionale Under-20 del Paraguay ed è uno dei massimi prospetti della nazione nel suo ruolo. Dotato di un fisico possente 186 cm x 85 kg, il ragazzo fa del gioco aereo la sua caratteristica più spiccata. Col Libertad ha svolto tutta la trafila delle giovanili sino alla prima squadra. Cecilio Dominguez è un attaccante, gioca anche lui in Paraguay con la maglia del Sol de America. Il ragazzo è un ’94 ma nonostante la giovane età, ha già esordito con il club dove milita andando anche in rete per 3 volte. Cecilio non è molto alto, ma è agile e veloce negli spazi stretti. Già convocato nell’Under-20 paraguayana, ultimamente è andato a segno nella vittoria per 2-1 contro i pari età dell’Argentina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy