Bologna: Borriello

Bologna: Borriello

Sfumato in estate, Marco Borriello potrebbe tornare in auge per il mercato di gennaio. Il Bologna lo segue, stavolta concretamente

Si susseguono i nomi caldi per l’attacco rossoblù, con il tecnico Donadoni che ha assolutamente bisogno di un attaccante in grado sia di giocare accanto a Destro ma anche al suo posto nel caso l’ex Roma dovesse incorrere in infortuni o altro. L’esperienza di Torino con Mancosu e Acquafresca in sostituzione dello squalificato Destro ha scoperchiato il vaso di Pandora sulla coperta cortissima dell’attacco rossoblù, totalmente privo di incisività senza la prima punta titolare. Ecco perché a gennaio arriverà un attaccante di peso, un giocatore in grado di ergersi a punto di riferimento offensivo e che possa sposarsi bene con Destro, senza oscurarne la leadership offensiva.

Negli ultimi giorni è stato rilanciato il nome di Sergio Floccari, attualmente in forza al Sassuolo e ormai seguito dal Bologna in tutte le sessioni di mercato, chissà che a gennaio non possa essere la volta buona. In realtà però il Bologna pare stia monitorando con attenzione la situazione di Marco Borriello, attaccante che il Carpi ha preso in estate proprio sfruttando l’indecisione rossoblù di affondare il colpo sull’ex punta di Genoa e Roma. L’affare è fattibile, di nuovo, soprattutto se il Carpi a gennaio non dovesse trovarsi in una condizione ancora aperta di lotta per la salvezza. Tradotto: se i punti dei biancorossi saranno troppo pochi per poter avere anche solo qualche minima speranza, allora Borriello potrebbe davvero cambiare aria e il Bologna diventerebbe la prima scelta, essendo il club rossoblù arrivato per primo sul giocatore. Dipenderà anche da quale formula le due società potrebbero utilizzare per il passaggio di Borriello al Bologna, ma la sensazione è che i margini di manovra ci siano. Vista anche la difficoltà nel reperire un attaccante esterno, per prima cosa i rossoblù cercheranno di inserire nell’organico una punta di valore e di peso, soprattutto che porti con sé anche una bella dose di esperienza perché a gennaio servirebbero giocatori pronti e non scommesse per il futuro. E’ risaputo, inoltre, che Borriello è in ottimi rapporti con la piazza e la tifoseria rossoblù, un aspetto da non sottovalutare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy