Bologna, Borini idea concreta?

Bologna, Borini idea concreta?

Fabio Borini è sempre stato un grande rimpianto per il Bologna. Nato e cresciuto qui, l’attaccante si è poi affermato altrove, forse non mantenendo tutte le aspettative riposte in lui. Dopo il passaggio al Chelsea (acquistato dalle giovanili rossoblù) Borini si è messo in luce nello Swansea in prestito. Sei reti nel giorno di tre mesi. Finita l’avventura con i blues passa al Parma nel 2011 con poca fortuna ma ottiene la sua grande occasione alla Roma l’anno dopo, in quella stagione 24 partite e 9 reti per l’attaccante bolognese. Quel rendimento gli vale una chiamata di nuovo in Inghilterra, al Liverpool, dove però Borini trova spazio a singhiozzo, un aspetto che ne ha bloccato l’ascesa. Nel mezzo una esperienza soddisfacente al Sunderland ma la sensazione è che l’attaccante non sia mai definitivamente sbocciato. Il Liverpool ha già fatto sapere che non punterà su di lui in futuro e il ragazzo sta cercando sistemazione. E’ ancora giovane (classe 1991) e c’è ancora tempo per lui per esplodere. Il contratto non è in scadenza e bisognerà trattare con il club inglese ma i rumors di calciomercato lo danno in orbita Bologna, dopo che Corvino lo ha sondato anche durante il mercato invernale con la promessa di risentirsi per quello estivo. Per Borini un’ottima occasione di rilancio in una piazza che conosce e in procinto di tornare su alti livelli. Su di lui ha messo gli occhi anche la Lazio di Pioli, ma il Bologna, al momento, sembra una pista concreta e percorribile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy