Beric: il Bologna fa sul serio

Beric: il Bologna fa sul serio

Come vi avevamo già anticipato qualche giorno fa, il Bologna sta seguendo con interesse sempre maggiore Robert Beric, punta slovena di 24 anni attualemente in forza al Rapid Vienna, squadra con la quale sta disputando i preliminari di Champions League. Con successo, visto che è anche grazie ai suoi gol – due, per la precisione – che gli austriaci hanno eliminato l’Ajax, cosa che potrebbe costringere il Bologna ad attendere le ultime battute del mercato per portare a termine l’operazione. Come riportato anche nell’edizione odierna di Stadio, comunque, l’interesse per il giocatore – prima punta forte fisicamente, con uno spiccato senso del gol e utile anche in fase di non possesso – è forte, sia perché Corvino e (soprattutto) Rossi apprezzano le doti del giocatore, sia perché il costo dell’operazione non sarebbe eccessivamente elevato: tra i 5 e i 6 milioni la richiesta del Rapid Vienna (cifra che ha allontanato il Frosinone, che si era fatto sotto sul giocatore), che tre anni fa lo aveva pagato poco meno di 1 milione, intorno ai 500mila euro l’ingaggio del giocatore, in scadenza nel 2018 e assistito da Amir Ruznic, procuratore tra gli altri anche di Josip Ilicic, con cui Corvino vanta ottimi rapporti; triennale da circa 600-700mila euro la richiesta che sarebbe stata avanzata dall’agente e che potrebbe trovare d’accordo il Bologna. Insomma, la pista che porta a Beric è calda, ma per l’eventuale chiusura della trattativa bisognerà attendere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy