Ultimo giorno di mercato: il voto di Corvino è già un otto

Ultimo giorno di mercato: il voto di Corvino è già un otto

Oggi alle 23 chiuderà il calciomercato. La sessione invernale ha portato al Bologna Da Costa, Mbaye, Mancosu, Sansone, più Krsticic e Gastaldello che verranno ufficializzati tra qualche ora. Diciamo che poteva andare peggio. Non so, probabilmente altri acquisti non ne vedremo e Corvino a Sportitalia è stato sincero, ma non abbasserei la guardia per un colpo last minute. Difficile, anche perché la rosa è già folta però non si sa mai. Mi aspetto invece almeno quattro cessioni, il Ds le sta cercando da giorni ma tra rifiuti e giocatori con poco mercato la mission si fa quasi impossible. Gli indiziati, tra ingaggi alti e giocatori ai margini sono Acquafresca, Garics, Troianiello e Pazienza. Su quest’ultimo pare che il mercato si sia acceso durante il weekend, tutti lo vogliono ma – al momento – nessuno lo piglia; un po’ come la presunta bella Cecilia. Parere mio, qui non conta il fatto di essere in scadenza o rimanere fuori rosa per un anno intero, anzi, ho come la sensazione che percepire lo stipendio senza scendere in campo non sia così brutto e senza una buonuscita per la risoluzione contrattuale il giocatore resta a godersi la bella vita bolognese. Attenzione, non c’è nulla di male, ha un contratto fino a giugno ed è un suo diritto restare in questa città se lo desidera. Può essere più facile la situazione degli altri, Garics è in cerca della Serie A e di minuti in campo per non perdere la nazionale, anche se qualche rifiuto è già arrivato sono certo che nelle ultime ore di mercato una soluzione si può trovare.  L’austriaco non è stato nemmeno convocato sabato e non credo resterà sei mesi ai margini qui a Bologna. Per quanto riguarda Troianiello, c’è un discorso avanzato con il Frosinone, l’ala ha rifiutato Catania (ci sta essendo stato nel Palermo) ma se dovessero esserci offerte congrue da altre squadre di B c’è la possibilità di una cessione. Il suo tempo qui è finito e tra l’altro il giocatore è in prestito, non credo ci si strapperà i capelli se dovesse andarsene.  Infine, Acquafresca. L’ex Cagliari è ormai il quinto attaccante e ancora una volta per lui le vie del campo si sono ristrette, è successo in Serie A (quel cattivone di Pioli non lo vedeva) e si è ripetuto anche ora in B con quel Diego Lopez che ad un certo punto lo aveva issato a titolare dell’attacco in coppia con Cacia. Un motivo ci sarà se il ragazzo perde costantemente posizioni nella gerarchia appena la concorrenza si palesa.

Ci sarebbero poi i giovani Betancourt e Radakovic, tutti arrivati con ottime referenze ma naufragati nelle retrovie. Singolare la situazione di Uros, considerato da tutti un fenomeno al suo arrivo il serbo non è mai stato inserito nelle rotazioni da nessun allenatore che si è seduto sulla panca del Bologna. Tant’è che ancora oggi sappiamo con certezza se sia un difensore o un centrocampista centrale. Pazienza. In sintesi, sei o sette cessioni sarebbero l’apoteosi, si risparmierebbe denaro e si faciliterebbe il lavoro di Lopez di amalgama dei nuovi arrivati in una rosa più snella e funzionale.  La cosa importante è che gli acquisti non finiscano subito nell’occhio del ciclone per il pareggio interno contro il Pescara, che non si pensi alla rottura del giocattolo creato da Lopez con i vecchi quando sappiamo benissimo che Mancosu è meglio di Acquafresca, che Gastaldello è un signor difensore e che Mbaye e Krsticic saranno valide alternative in una rosa di livello assoluto per la B. Veniamo da sessioni di calciomercato da voto 3 in pagella, questa che in entrata è stata da otto non può essere criticata. Il voto a Corvino diventerebbe 10 se riuscisse a piazzare qualche esubero storico e conoscendo le capacità del nostro Ds credo che alla fine ce la farà. Ragazzi, che bello essere a ventiquattrore dal termine delle trattazioni e aver già piazzato tutti i colpi in entrata, gli anni scorsi aspettavano invano fino alle 23 per vederci recapitare Ibson. Sinceramente non ho nulla di cui lamentarmi.

.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy