Sadiq, il nome nuovo per l’attacco

Sadiq, il nome nuovo per l’attacco

Il nigeriano è uno degli obiettivi del Bologna per la prossima estate, Sabatini potrebbe portare con sé i gioiellino della Primavera

Mentre il Bologna prosegue la caccia a Sabatini, qualche giorno di riflessione per sciogliere ogni dubbio, si può iniziare a trattare anche di mercato. Proprio nei colloqui tra Fenucci e Sabatini si è parlato con ogni probabilità del talento della Roma Umar Sadiq. Il nigeriano classe 1997 è cresciuto nel Football College Abuja, accademia fondata da quel Gabriele Volpi che in passato cercò anche di acquistare il Bologna. A livello giovanile Sadiq ha fatto sfracelli: 26 gol con la Primavera dello Spezia due stagioni fa, 17 quest’anno unito anche al debutto in Serie A, proprio con il Bologna in occasione del due a due dell’andata. Sadiq ha subito sfondato, fino al punto da segnare i suoi primi gol in Serie A inserendosi stabilmente in Prima Squadra. Peccato solo per la squalifica nata durante il derby Primavera quando il nigeriano ha colpito al volto un avversario. Il talento comunque resta e potrebbe essere la prima pedina che Sabatini porterebbe qui a Bologna.

Operazione fattibile? In linea di massima sì, anche se la Roma può vantare un diritto di riscatto a 2.5 milioni proprio dallo Spezia che l’anno scorso lo prestò per 500mila euro. Lo ha voluto Sabatini e lo stesso Sabatini potrebbe portarlo via. Chissà…Quello di Sadiq sarebbe un colpo nello stile ‘corviniano’ e rappresenterebbe quella alternativa credibile in attacco a Mattia Destro, scarsamente sostituito nel corso della sua lunga assenza. Sadiq risulterebbe, inoltre, un colpo in prospettiva che completerebbe un attacco del Bologna giovane e futuribile, con Destro punto fermo e il nigeriano a supporto per la sua prima vera stagione da professionista in Serie A. A quel punto il comparto delle prime punte sarebbe completo (Destro, Sadiq e Floccari) e rimarrebbe soltanto da completare la casella della seconda punta. Il Bologna dunque potrebbe prendere i classici due piccioni con una fava: se Sabatini cederà alla corte rossoblù contestualmente potrebbe portare con sé uno dei maggiori talenti offensivi del campionato Primavera. Come inizio non male…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy