Portanova-Genoa. Chiamatelo Bolognautiful

Portanova-Genoa. Chiamatelo Bolognautiful

Manuel Minguzzi speaker di Alma Radio (www.almaradio.it)

Ormai da ieri pomeriggio, quando abbiamo postato la notizia sul nostro portale, non si parla di altro se non della vicenda PortanovaGenoa. Nell’ultimo “spunto” ho cercato di spronare la società ad agire sul mercato, ma non intendevo quello in uscita ovviamente. La situazione dovrebbe essere questa: non si tratterebbe di uno scambio tra il cartellino di Portanova con la metà di Gilardino, ma di un conguaglio economico. Le cifre non sarebbero quelle di un top player (anzi) ma se pensiamo all’età del giocatore e alla probabile mancanza di liquidità nelle casse della società, le si potrebbe quasi considerare oro colato. Quantomeno ai livelli della dirigenza il pensiero sembra essere questo, se i rumors dovessero essere confermati. Non c’è molto da capire: se il Bologna cederà Portanova lo farà per incassare qualche soldino, il che dimostrerebbe la suddetta mancanza di liquidi, perchè altrimenti a gennaio non salta in mente a nessuno di rinforzare una diretta concorrente. Se non lo cederà vorrà dire che il cda, dopo averlo deliberato, avrà sottoscritto il tanto famigerato aumento di capitale che però viene costantemente rimandato come quando si cercano scuse per posticipare un appuntamento a cui non si vuole andare. Zanzi ha già smentito al pallone nel 7, nei prossimi giorni capiremo se si tratta di frasi di circostanza oppure no. Dico la mia. Questa è una operazione che puoi fare a giugno, non a gennaio. Se la fai adesso l’unico modo per tenere calmi i tifosi è quella di andarti a prendere l’altra metà di Sorensen. Ad ogni modo la situazione non pare essere rosea. Tutte le porte sembrano spalancarsi verso un ritorno in auge di Massimo Zanetti, vedrete che se ne ricomincerà a parlare. Storie già viste e riviste in questi anni in un Bologna che pare avere la sceneggiatura di una soap opera. Di quelle in cui non si riesce a trovare una fine. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy