Con Sadiq e Torosidis il mercato è finito? Forse no…

Con Sadiq e Torosidis il mercato è finito? Forse no…

L’arrivo di un vice Destro e di un terzino potrebbero chiudere il mercato in entrata del Bologna, ma probabilmente non è così.

Sadiq e Torosidis in dirittura di arrivo, un terzino e un attaccante a completare l’organico del Bologna. Sadiq ricoprirà il ruolo di vice Destro, ma in realtà si spera che il numero dieci di partite ne salti poche. Il nigeriano è un buon prospetto, ha fisico, sa segnare, fa parte di una nidiata di giocatori nigeriani che provengono da un certo tipo di mercato e conoscenze, infatti il Bfc oltre a lui ne ha preso un altro per il settore giovanile. E’ un acquisto che mi piace, ma capisco chi, tra i tifosi, si aspettava il colpaccio altisonante.

Poi Torosidis, per un asse di mercato con la Roma che chiaramente fa capo all’amministratore delegato Fenucci. Buon terzino, classe 1985 e quindi con ancora qualcosa da dare. Notazione importante: il greco può giocare su entrambe le fasce, di conseguenza può essere considerato una alternativa anche a Masina. La sottolineatura deriva dal fatto che non è affatto sicura la cessione di Mbaye. O meglio, sperare che il giocatore possa essere ceduto ad una cifra vicina a quella con cui il Bologna lo ha acquistato risulta difficile, senza contare l’ingaggio del calciatore. Potrebbe essere più semplice privarsi di Morleo. Ad ora, non possiamo chiudere all’ipotesi Mbaye-Krafth a destra e Masina-Torosidis a sinistra, fermo restando che il greco può dare concretamente una mano anche dall’altra parte.

Ma con questi due acquisti, il mercato può dirsi concluso? In linea di massima no. Innanzitutto, manca un difensore centrale affidabile: Maietta è spesso soggetto ad infortuni, Ferrari non ha ancora recuperato e Rossettini è stato ceduto, ora Donadoni ha a disposizione solo Marios, Gasta e Cherubin. Ecco perché nutro perplessità sullo scambio Helander-Cherubin, semplicemente perché a livello numerico il Bologna non avrebbe aggiunte. Reputo strana anche la pista Viviani, giocatore che Fusco ha sempre dichiarato di voler cedere solo a fronte di una adeguata offerta: circa 4 milioni. E l’attacco? Nonostante la campagna acquisti mi sembri ampiamente sufficiente per gli obiettivi del Bologna, mi sarebbe piaciuto l’arrivo di un trequartista (Saponara) o di una seconda punta. Bannata la prima ipotesi, l’empolese costa troppo, a fine mercato l’attaccante che chiuda il cerchio e fornisca una ulteriore dose di gol si potrebbe trovare. Chiusa l’ipotesi Balotelli? Probabilmente sì, ma sai mai che il voglino a Saputo non cresca. L’altra pista può essere Pepito Rossi, fuori dai piani di Sousa già ora e ancora più chiuso dal possibile arrivo di Jovetic e…Gabbiadini. A proposito, questi due Corvino li ha sempre seguiti, anche quando lavorava qua a Bologna, chissà che non riesca a metterli assieme a Firenze…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy