Caso Diawara da risolvere, serve sbloccare un colpo davanti

Caso Diawara da risolvere, serve sbloccare un colpo davanti

Tanti rumors sulla situazione di Diawara, ma per il club è urgente risolvere la questione. C’è un mercato da completare.

Il problema Diawara non è solo una questione di professionalità. Mentre i rumors danno il ragazzo in Africa, scappato in stile Chi l’ha visto dalla società che puntualmente gli paga lo stipendio, il Bologna è chiamato a risolvere in tempi brevi un inghippo non di poco conto. La sensazione è che una volta rifiutata dal Bologna la proposta del Valencia (offerta di 7.5 milioni, più di 1 al calciatore), l’entourage del ragazzo abbia deciso di complicare la cessione alla Roma, con cui comunque c’è una intesa di massima da tempo. Infatti, i giallorossi, alla luce della fuga del ragazzo stanno tentennando parecchio. Per il club rossoblù è un problema grosso, perché col tesoretto derivante dalla cessione di Diawara il Bologna è pronto a finanziare il proprio mercato in entrata, soprattutto in attacco dove si attende l’arrivo di una punta con gol in canna.

La situazione. C’è chi sostiene che con la Roma la situazione fosse avanzata, 11-12 milioni di euro più Sadiq, un affare praticamente concluso. La fuga di Amadou ha frenato tutto, e questo sta bloccando il mercato in entrata del Bologna. La società ufficialmente continua a ribadire la propria disponibilità al dialogo, ma ufficiosamente si adotta il pugno di ferro col tentativo di far rientrare una situazione senza precedenti nei ranghi. Guardando al mercato in entrata, soprattutto a Nagy, si capisce comunque come il Bologna avesse da tempo deciso di non puntare tecnicamente su Diawara, o per una scelta di Donadoni oppure per la necessità di cedere il ragazzo. Certo, il Bologna non ha bisogno di cedere Diawara per fare cassa e sopravvivere, ma potrebbe rendersi necessario nel momento in cui Donadoni richiederà l’arrivo di un rinforzo offensivo; anche perché il Bologna perderà i 7 gol di Giaccherini. Detto ciò, la forza economica di Saputo può quasi tutto, anche tenere fuori rosa un ragazzo mal consigliato da chi ne cura gli interessi. In fin dei conti, l’arrivo di un colpo offensivo può arrivare anche con formule meno onerose da squadre chiamate a sfoltire. L’unico dato certo è comunque questo: Diawara con il Bologna non può più continuare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy