Rossi: “Sono sempre a rischio. Soddisfatto della prestazione”

Rossi: “Sono sempre a rischio. Soddisfatto della prestazione”

Terza sconfitta consecutiva per Delio Rossi che non riesce a muovere la classifica del Bologna ancora ferma a zero punti. Per il tecnico la prestazione della squadra è stata buona, anche se i risultati continuano ad arrivare. Domenica potrebbe essere decisiva la sfida con il Frosinone, unica squadra, assieme ai rossoblù, ad aver perso tutte le partite.

Rossi, cosa manca a questo Bologna?
“Siamo un cantiere aperto, molti giocatori li ho visti solo questa settimana. Penso che abbiamo tenuto bene il campo, siamo stati fumosi davanti perché dovevamo finalizzare di più. In dieci contro undici la partita è cambiata”

Partita cambiata dai giocatori di qualità della Samp?
“La qualità ce l’abbiamo anche noi, dobbiamo crescere. Nelle ultime due partite non meritavamo di perdere. So che il percorso sarà lungo ma da qualche parte dobbiamo iniziare”

Dopo tre sconfitte si sente a rischio?
“Sono a rischio nel momento stesso in cui ho deciso di fare l’allenatore. Vale per tutti. Un allenatore deve essere valutato per quello che fa, poi è chiaro che i risultati contano”.

Se l’aspettava l’inizio difficile?
“Bisogna anche vedere le squadre che abbiamo affrontato, il mercato è stato completato da poco e la rosa è stata rivoluzionata. Ci dobbiamo ancora capire, ma la squadra non ha fatto male”.

Cosa dirà ai ragazzi per tirarli su di morale?
“Non sono prodigo di complimenti quando si perde, però abbiamo intrapreso un cammino e la differenza in questo momento la farà un ambiente sereno valutando le cose nella giusta misura”.

A livello fisico come state?
“Alcuni stanno meglio ed altri stanno peggio. Ho dovuto togliere due giocatori per crampi. Il mio compito sarà anche portare tutti in condizione”.

Come valuta la prestazione di Destro?
“Le prestazioni dei singoli vengono dopo quelle di squadre, Mattia ha cercato di fare il suo, è ovvio che può fare meglio come tanti suoi compagni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy