Juventus: probabile 3-5-2. Lemina e Alex Sandro le novità rispetto a mercoledì sera

Juventus: probabile 3-5-2. Lemina e Alex Sandro le novità rispetto a mercoledì sera

di Patrick Olivotti

Domenica sera alle ore 18 il Bologna sarà in scena allo Juventus Stadium. Andiamo a vedere quali potrebbero essere le scelte di Massimiliano Allegri per fronteggiare gli uomini di Delio Rossi. Dalla gara di mercoledì sera non è stato facile ricavare indicazioni su quale sia stato lo schieramento proposto da Massimiliano Allegri: se la formazione consegnata alla Uefa dal tecnico livornese parlava di 3-5-2, osservando bene la partita si è potuto notare come molto spesso la Juventus, specie in fase di non possesso, si disponesse con il 4-4-2, con Barzagli defilato a destra in difesa, e Pogba defilato a sinistra a centrocampo. Per la partita di domenica Allegri dovrebbe ricorrere al classico 3-5-2. I dubbi maggiori riguardano i 3 centrali di centrocampo: Khedira è rientrato mercoledì sera, disputando tra l’altro un’ottima partita, tuttavia non ha i 90 minuti nelle gambe e riproporlo titolare a distanza di 4 giorni potrebbe rivelarsi un rischio. Quindi è più probabile che sarà Lemina a prendere il posto del tedesco affianco a Pogba ed Hernanes. A completare la linea a 5 di centrocampo saranno Alex Sandro, l’altra novità rispetto alla partita di mercoledì sera, e Cuadrado, due giocatori, le cui caratteristiche, rendono sicuramente il modulo molto meno prevedibile rispetto agli scorsi anni e danno più potenziale in fase offensiva; oltre ovviamente a garantire la possibilità di passare al 4-3-3 o 4-4-2 a partita in corso, come accaduto mercoledì sera. In difesa il trio Bonucci-Barzagli-Chiellini dovrebbe subire una piccola modifica con l’inserimento di Rugani proprio al posto di Bonucci. In attacco scalpita Zaza, però difficilmente troverà spazio dal primo minuto, infatti la coppia d’attacco probabilmente sarà ancora formata da Morata e Dybala.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy