Rossi cambia tutto, anche la difesa

Rossi cambia tutto, anche la difesa

Nuovo cambio di modulo per Delio Rossi, lo sappiamo, ma mentre in attacco e a centrocampo le scelte sono quasi obbligate, il ventaglio di scelte difensivo permette al tecnico di valutare e prendere delle decisioni sulla base di ciò che ha visto in partita e in allenamento. Può scegliere il mister, e pare averlo fatto senza tentennamenti. Punti fermi i giovani Ferrari e Masina sugli esterni, ma in zona centrale, probabilmente, cambierà tutto. Rossettini e Maietta ha messo in mostra qualche crepa, piccoli-grandi errori che non hanno reso la difesa impenetrabile, fermo restando che non si può imputare ai due centrali difensivi tutte le responsabilità per le due ultime sconfitte. E’ ovvio però che il Bologna ha in Marios Oikonomou il suo miglior difensore e in Daniele Gastaldello un elemento di comprovata esperienza con dieci anni di Serie A alle spalle. Ecco dunque che il loro ritorno fornisce al mister determinate garanzie, pur restando l’incognita di due giocatori appena tornati da due fastidiosi infortuni. Ma il Bologna ha bisogno di cementare la propria difesa e per farlo dovrà affidarsi ai suoi due migliori centrali. Gastaldello-Oikononou sono dunque pronti a riprendersi la maglia, nel caso del primo, anche la fascia di capitano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy