Partitella a Casteldebole, Rossi prova l’undici anti-Frosinone

Partitella a Casteldebole, Rossi prova l’undici anti-Frosinone

4-3-1-2 per Delio Rossi. La partitella contro gli Allievi ci riconsegna il Bologna originale, trequartista dietro a due punte. O se vogliamo una variante: due giocatori dietro a Destro. Brienza inamovibile, il migliore nell’arco delle prime tre partite, a supporto di Mounier e Destro, con il francese che dovrà fungere da spalla per il bomber. In difesa, nella formazione schierata da Rossi, Gastaldello e Oikonomou centrali, Ferrari e Masina terzini. Mediana a tre con Diawara perno centrale, Pulgar e Taider mezzali. Per la cronaca, il primo tempo si è concluso sul 4-0 con reti di Destro (che però ha sprecato diverse palle gol), Masina, Taider e Pulgar. Nella ripresa Rossi ha schierato quelle che possono essere considerate le virtuali riserve. Sempre una sorta di 4-3-1-2: Stojanovic, Mbaye, Rossettini, Maietta, Morleo, Rizzo, Crisetig, Crimi, Falco, Mancosu, Acquafresca. Gli undici schierati nella prima frazione, verosimilmente, potrebbero giocare titolari domenica. L’assenza di Donsah, unita a quella di Giaccherini davanti, impone a Delio Rossi il ritorno ad una mediana a tre. Da valutare le scelte difensive, soprattutto quella di Gastaldello che è fuori da diversi mesi, ma se avrà mostrato segnali incoraggianti potrebbe conquistare la maglia di titolare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy