Corvino: “Vittoria che ci serve per il morale”

Corvino: “Vittoria che ci serve per il morale”

di Francesco Bocchini

Mercoledì sera Pantaleo Corvino tornerà a Firenze da avversario, dopo sette anni intensi vissuti come direttore sportivo viola e tante soddisfazioni raggiunte. Il dirigente rossoblù sarà al Franchi, e un pizzico di emozione farà capolino. Corvino è intervenuto oggi a Radio Blu Toscana, affrontando diversi temi legati al Bologna, non ultimo la vittoria di ieri contro il Frosinone: “E’ stata per noi una vittoria importante – ha affermato Corvino – la partita era complicata perché non abbiamo mantenuto la stessa intelaiatura dell’anno scorso, cosa che invece ha fatto il Frosinone. Dovevamo fare punti e la pressione era tanta. La squadra sta crescendo, questa vittoria ci darà morale”. Non solo aspetti positivi, anzi: “Un po’ di preoccupazione c’è, a volte alcuni episodi non ci hanno permesso di fare risultato, nel mercato poi siamo stati impegnati a cambiare tanto in poco tempo, siamo stati gli ultimi ad arrivare in Serie A”. Tra due giorni, invece, la sfida di Firenze: “Andai via per stare vicino a mia madre – ha ammesso Corvino – sono stati sette anni pieni di emozioni e da allora non sono più tornato. Lo farò mercoledì da avversario. Ricordo una grande società e una tifoseria straordinaria. Una soddisfazione mi porto dietro, in Italia c’è stata una sola scarpa d’oro; Luca Toni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy