Mudingayi: “Rossi uomo giusto per il Bologna, Oddo bravo e burlone”

Mudingayi: “Rossi uomo giusto per il Bologna, Oddo bravo e burlone”

Oddo e Rossi, allievo contro maestro visti da chi ha avuto entrambi. Gaby Mudingayi faceva parte di quella Lazio 2006/2007 allenata da Delio Rossi e supportata sulla fascia destra da Massimo Oddo. L’ex rossoblù ha parlato al Corriere di Bologna di quell’esperienza, fornendo un quadro completo dei due allenatori: “Da una parte l’esperienza di Delio Rossi, dall’altra l’allievo Oddo un ragazzo molto intelligente che apprende in fretta. – ha affermato il belga – Non mi stupisce il successo ottenuto in queste settimane e sono curioso di vedere se riuscirà a dare continuità anche in finale. Da come lo conosco, sono sicuro che da tempo studiava come schierare la squadra nel caso fosse stato chiamato in causa”. Oddo e Rossi, due persone diverse anche per Mudi: “Oddo era uno dei deputati agli scherzi in spogliatoio. Con Rossi ho avuto un grande rapporto, mi ha lanciato nel calcio che conta e mi ha dato fiducia anche in Champions League. Per me è stato un grande maestro”. Si chiude con un pronostico: “A livello psicologico il Pescara forse sta meglio, nessuno lo dava in finale e Oddo ha riportato serenità. L’arma in più del Bologna è l’esperienza di Rossi e la qualità che hanno. Ora però conta solo la promozione, non essere belli in campo. Penso che Rossi sia l’uomo giusto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy