L’ex dg Pedrelli: “Spezia squadra con gran corsa e atletismo, il Bfc faccia attenzione”

L’ex dg Pedrelli: “Spezia squadra con gran corsa e atletismo, il Bfc faccia attenzione”

Quasi sicuramente, domani pomeriggio, vedremo sugli spalti del Dall’ Ara Stefano Pedrelli, ex delle due squadre: per molte stagioni ricoprì la carica di direttore generale al Bologna mentre fu, per pochi mesi, segretario tra le fila della società ligure. 

Pedrelli conosce bene la realtà dello Spezia e la definisce “un pò paradossale”. Il perché è presto detto: “Con la proprietà così ricca non dovrebbe avere problematiche societarie ed invece quasi ogni anno ci sono cambiamenti nello staff dirigenziale , tecnico e nella rosa. Così è più difficile creare un gruppo coeso.”

I liuguri rappresentano comunque una bella realtà, possono contare su un tifo caldo, vicino alla squadra ed il Bologna dovrà fare attenzione: “Sono una squadra fatta apposta per la B, gran corsa e atletismo. In attacco hanno Catellani, lui sta facendo la differenza.”

L’ex dg rossoblù ha qualche consiglio da dare ai ragazzi di Lopez: “Il Bologna deve cercare di chiudere presto la gara o  stare molto attento agli ultimi minuti perchè loro hanno recuperato almeno sette o otto incontri nel tempo di recupero, non mollano mai.”

Pedrelli parla dell’ambiente rossoblù con grande stima: “Con Di Vaio ho una amicizia vera. Corvino lo conosco da tantissimo tempo e con Fenucci ci incontriamo spesso.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy