Krsticic-Sansone, destini separati

Krsticic-Sansone, destini separati

Al momento nè Nenad Krsticic nè Gianluca Sansone sono stati riscattati dal Bologna: troppi i circa sei milioni chiesti dalla Samp per i due giocatori. In un primo momento sembrava che il serbo avesse più possibilità di rimanere a Bologna rispetto all’attaccante, ma in realtà la situazione è, al momento, contraria. Krsticic è salito sabato in ritiro a Ponte di Legno e si sta già allenando per la prossima stagione, e le tre competizioni a cui dovrà far fronte la Samp impongono anche il suo utilizzo a centrocampo dove Acquah e Obiang sono già stati ceduti. Diverso il discorso di Sansone, che ancora non è stato chiamato ad allenarsi. Il giocatore è sul mercato, la Samp ha provato a inserirlo come contropartita per Defrel ma la fumata bianca non è arrivata. In realtà Corvino pensa ancora di poterlo riscattare a cifre più basse a mercato inoltrato, e non ha ancora abbandonato la pista.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy