De Marchi ” Nel 1995 eravamo una Ferrari. Oggi c’è un grande progetto, possiamo vincere anche stasera”

De Marchi ” Nel 1995 eravamo una Ferrari. Oggi c’è un grande progetto, possiamo vincere anche stasera”

Era il 29 gennaio 1995 quando il Bologna andò a Carpi per l’ultima volta. Allora il Bologna andava fortissimo e si impose per 2-0, reti di Marsan e Bresciani.

“Oggi sarà una sfida diversa rispetto ad allora. Noi eravamo una Ferrari che correva contro delle Panda “A ricordarlo è Marco De Marchi, ex difensore rossoblù protagonista del Bologna di quegli anni, chiamato a parlare della sfida di stasera con un occhio al passato: “In quel campionato perdemmo una sola volta: a Prato su autogoal. Quel nucleo portò il Bologna fino al settimo posto in A.” Oggi è il Carpi a guardare tutte dall’alto “Se lo è meritato, tanta competenza e programmazione.”

Se oggi la situazione di classifica è molto diversa rispetto al 1995 ,lo spirito della società è simile: “Oggi come allora c’è un società forte, che ha prospettive e programmi di alto livello ed è obbligata ad andare in serie A per dar seguito ai suoi progetti.  Basti pensare che che Corvino mi ha chiesto Borini e in gennaio ha cercato gente come Giovinco e Ilicic” (De Marchi è oggi un procuratore sportivo).

Altra dimostrazione di un progetto importante sono le scelte di calciatori come Gastaldello, Kristic, Sansone e Mbaye, che hanno deciso di abbandonare la serie A per accasarsi al Bologna: “Anche io lo feci per il Bologna, io lasciai addirittura la Juventus di Baggio e Vialli, a 26 anni. Per me fu una scelta di vita”.

Guardando al presente De Marchi è fiducioso: “Come finisce il derby? In partite come queste, quando si affrontato le migliori difese del campionato, spesso la differenza la fanno i singoli e il Bologna sulla carta ne ha qualcuno in più”. Il Bologna ha dunque l’obbligo e il dovere di centrare la promozione ed ha tutto per riuscirci. Questo è il momento in cui i leader devono portare la squadra al traguardo e di leader, in casa rossoblù, ce ne sono tanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy