Cuccarolo e i sogni della Virtus: “A Milano con coraggio, i playoff un sogno”

Cuccarolo e i sogni della Virtus: “A Milano con coraggio, i playoff un sogno”

In estate, dopo i due punti di penalizzazione, veniva data già matematicamente retrocessa mentre ora, la Virtus, si sta prendendo le sue soddisfazioni. Il gruppo si è costruito un nome ed è in corsa per i playoff. 

A parlare del gruppo, delle suo momento e dei suoi obiettivi è Gino Cuccarolo,pivot bianconero. “Siamo molto contenti,siamo un gruppo unito – esordisce – in questa squadra non c’è pressione , ma voglia di finire bene. L’unico pensiero è quello di accelerare  nelle ultime partite ,per centrare il risultato”.

Nonostante Cuccarolo sia scaramantico e non voglia esporsi, l’obiettivo della Virtus è ben chiaro: arrivare ai playoff. Per riuscirci senza aggrapparsi ai risultati degli altri la squadra deve vincere almeno due delle prossime gare. 

La prossima affascinante sfida sarà contro Milano, la squadra più titolata d’Italia. La virtus è pronta e scenderà in campo senza paura, come sottolineato dalle parole di Cuccarolo: “Sappiamo che ci aspetta una battaglia, noi cercheremo di dare il cento per cento e di giocare duro.”

Per Gino sfidare Samuels, il miglior pivot del campionato, è una grande occasione: “Il confronto mi carica, mi piace molto affrontare avversari più forti ed esperti. E’ dall’inizio della settimana che ci stiamo occupando della difesa contro di lui, metterlo in difficoltà è il nostro obiettivo principale”.

Il gruppo Virtus è unito e centrare i playoff sarebbe una gioia immensa. “Pe noi sarebbe come vincere uno scudetto – racconta il pivot – Mazzola ha promesso a tutti i tifosi una birra in caso di playoff, io mi aggiungo a lui, facciamo fifty fifty, senò gli viene un conto troppo salato”. 

Dopo gli scherzi torna serio: “Come fare per centrare il nostro obiettivo? giocare di squadra e ed essere sempre sul pezzo, pronti e concentrati ogni secondo di ogni gara .” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy