Valutazioni in casa Bologna, ecco chi potrebbe partire

Valutazioni in casa Bologna, ecco chi potrebbe partire

Donadoni arrabbiato per la prestazione di Milano, valutazioni a Casteldebole su chi può restare e su chi no: con qualcuno si può fare cassa

Donadoni in conferenza stampa è stato chiaro: l’atteggiamento di Milano non è piaciuto, questo porterà ad alcune valutazioni in sede di mercato.

Sicuramente, l’idea del mister è quella di chiedere alla società un acquisto di valore per reparto, ma quasi certamente qualcuno sarà anche ceduto. Non i big, Verdi e Di Francesco su tutti, ma giocatori che possono fornire risorse utili da reinvestire. Tra coloro che meno convincono ci sono Oikonomou e Donsah, due elementi con mercato sia in Italia che all’estero. Il greco piace in Bundes e di fronte a una offerta concreta sarà ceduto, il ghanese non si è imposto in queste partite in assenza di Dzemaili e già a gennaio Toro e Roma lo hanno cercato. Sono due elementi che potrebbero portare nelle casse del Bologna anche 8-9 milioni di euro. Verrà fatta una riflessione anche su Krafth e Rizzo, ma in questo caso è difficile poterli cedere a buone cifre. Il vero nodo è invece rappresentato da Adam Masina. Il terzino, nel giro dell’Under, è da sempre considerato uno dei migliori prospetti italiani e non è escluso che in caso di buone offerte il Bfc possa prendere in considerazione una cessione. Gli altri sono destinati a restare, partendo da Mbaye a Helander, passando per Nagy, Krejci e Destro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy