Sabatini lascia la Samp, mai come ora potrebbe approdare al Bfc

Sabatini lascia la Samp, mai come ora potrebbe approdare al Bfc

Il dirigente blucerchiato litiga con Ferrero, proseguono i contatti col Bologna

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Il diverbio tra Walter Sabatini e Massimo Ferrero sabato negli spogliatoi del Dall’Ara potrebbe solo aver accelerato e facilitato il passaggio del dirigente ex Inter e Roma a Bologna. Il club rossoblù è in contatto con Sabatini da tempo, incontrandolo qualche settimana fa alla presenza dell’amministratore delegato Claudio Fenucci e del presidente Joey Saputo: c’è una disponibilità di massima da entrambe le parti per arrivare al tanto atteso sì che fu vicino nel 2016 ma potrebbe concretizzarsi sul serio nel 2019.

Andiamo con ordine. Il presidente della Samp Ferrero, adirato per la brutta prestazione della squadra al Dall’Ara, si è presentato negli spogliatoi con l’intenzione di parlare con il tecnico Marco Giampaolo, qui si sarebbe opposto Walter Sabatini cercando di fermarlo, consapevole della sacralità dello spogliatoio. Ma la tensione era alta e Ferrero ha apertamente detto a Sabatini ‘sono il proprietario, tu non conti un c…o’, con tanto di minimo contatto fisico. A quel punto il dirigente ha capito che l’avventura non sarebbe potuta proseguire e ha rassegnato le due irrevocabili dimissioni.

E allora quello che già il Bologna aveva impostato da tempo ora trova terreno fertile. Sabatini è libero e ben disposto a trasferirsi in rossoblù, volenteroso di rilanciare una piazza importante come quella felsinea, dall’altra parte il club potrebbe aver imparato la lezione dell’ultima stagione e impostare un progetto più ambizioso di quello visto fino a qui. Le due intenzione possono sposarsi bene e mai come oggi Sabatini e il Bologna possono dirsi vicini. Qui a Bologna, assieme a lui, potrebbe arrivare un uomo di fiducia: il Bologna punta Carlo Osti che attende di capire se la Samp cambierà proprietà, ma anche Frederic Massara potrebbe essere un nome appetibile.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy