Miha, la dirigenza e il futuro: cosa può accadere in caso di salvezza

Miha, la dirigenza e il futuro: cosa può accadere in caso di salvezza

Bologna a caccia della permanenza in A, se la missione andasse a buon fine non sarebbe previsto un ribaltone societario se non nella figura del Ds. E Mihajlovic sarebbe il perno ideale del rilancio del club

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

FUTURO

E’ presto parlarne, quantomeno perché la Serie A non è certa, ma la curiosità sul futuro tecnico e dirigenziale del Bologna è tangibile. La premessa, come già detto qualche giorno fa, è che questa stagione difficile serva da lezione per imparare dagli errori commessi sulla parte sportiva del piano societario: senza questo è difficile cambiare rotta. Ma per quanto riguarda le scelte, il tanto atteso ribaltone dirigenziale è possibile? Probabilmente no.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Leo - 2 mesi fa

    Per favore, basta con Bigon ! Fallimentare dovunque sia andato. I buoni rinforzi di gennaio (solo tre, in barba alle promesse, con Lyanco in prestito) sono arrivati solo grazie al Procuratore di Inzaghi. La campagna acquisti di luglio è stata sulla falsariga delle precedenti, con un progressivo indebolimento della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gging - 2 mesi fa

    Secondo me la responsabilità maggiore è da ascrivere ad Inzaghi . E’ vero che con gennaio sono arrivati Sansone e Soriano ma Inzaghi pur avendoli avuti con circa 3-4 settimane di anticipo sulla ripresa del campionato ha continuato a presentare una squadra che partiva bene, teneva botta per 60 minuti concretizzando poco e poi spariva (così è stato a Ferrara e così era iniziato contro il Frosinone partita nella quale ha poi fatto l’errore incompresnsibile di lasciare la squadra abbandonata a se stessa dopo l’espulsione di Mattiello che non avrebbe mai dovuto scendere in campo ..) . La scelta di Inzaghi è quindi la colpa anche se si pensava avrebbe fatto meglio …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy