Italia out, i giovani rossoblù dovranno aspettare il 2022: ma che età avranno…

Italia out, i giovani rossoblù dovranno aspettare il 2022: ma che età avranno…

Verdi, Masina e Di Francesco, tutti giocatori azzurrabili che dovranno aspettare il 2022 per un Mondiale: ma non saranno più giovani promesse

26 anni Verdi, 24 Di Francesco, 24 Masina. Questa l’età dei giovani rossoblù azzurrabili l’anno prossimo quando si disputeranno i Mondiali di Russia, senza l’Italia.

L’esclusione italica dalla manifestazione russa sostanzialmente proibisce ad una intera generazione di debuttare al Mondiale ancora in età considerata giovane. Infatti, se ci qualificheremo, il prossimo appuntamento sarà nel 2022, tra 5 anni, un’era geologica, calcisticamente parlando. E così, in Qatar, sempre che i Mondiali verranno disputati visti i problemi di quelle zone, Simone Verdi avrà 30 anni, Federico Di Francesco e Adam Masina 28. In sostanza, già giocatori maturi e non certo con età anagrafica da debuttanti. Invece, Krafth a 24 e Helander a 25 ci andranno l’anno prossimo.

A una intera generazione è stato dunque tolto un sogno, un ulteriore aspetto da considerare quando si rifonderà lo sport più amato in Italia. Perché non è solo un problema dei rossoblù, ma anche di tanti altri giovani considerati il futuro della nazionale. Nel 2022 Chiesa avrà 25 anni, Caldara, Rugani, Conti e Bernardeschi 28, Belotti 29 e Florenzi addirittura 31. Insomma, per chi sarà chiamato a rilanciare il calcio italiano la necessità di guardare davvero oltre l’orizzonte. Sempre che sia possibile…

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy