ESCLUS. TBW – Mudingayi: “Diawara ha tutto per diventare grande. Juve-Napoli?…”

ESCLUS. TBW – Mudingayi: “Diawara ha tutto per diventare grande. Juve-Napoli?…”

Abbiamo avvicinato ai nostri microfoni l’ex mediano del Bologna Gaby Mudingayi. Il belga ha parlato della sua ex squadra e della sfida-scudetto di sabato sera tra Juventus e Napoli

di Amos Segal

 

Buonasera Mudingayi, lei che da avversario ha giocato varie volte a Udine, come vede la partita di domenica tra Udinese e Bologna?

Sarà una bella partita, non è mai facile andare a giocare a Udine. Il Bologna però sta facendo bene, ha un’ ottima squadra. Sarà interessante“.

Che ne pensa dell’allenatore del Bologna, Roberto Donadoni?

Conosco l’allenatore, so come lavora. Farà il bene del Bologna“.

Il Bologna possiede un centrocampo formato da giovani promesse come Diawara e Donsah, insieme al neo-arrivato Constant, cosa ne pensa?

Sono giovani e stanno facendo bene, per il futuro del Bologna è importante avere nuove leve con questa qualità. Così facendo il futuro è garantito“.

Soprattutto Diawara è in crescita, squadre importanti come Bayern Monaco e Chelsea hanno messo gli occhi su di lui. Che ne pensa del suo futuro?

Dipende dalla sua crescita, per adesso sta facendo ottime cose ma dipende tanto da lui. E’ un ragazzo a posto che sta lavorando bene e può diventare bravo. Se continua così può diventare grande“.

Passiamo ora all’aspetto societario. Qual è il suo punto di vista sul progetto di Joey Saputo?

E’ sempre un bene quando una persona così importante decide di investire in una squadra dal passato così blasonato. La città sta rispondendo bene, c’è tutto per fare bene lì, il progetto è bello e ambizioso“.

Lei ha giocato in squadra con Marco Di Vaio, come lo vede ora nel ruolo di “Club Manager”?

Spero faccia bene, per il momento sta svolgendo un ottimo lavoro

Giusto un’ultima nota sul campionato, come vede la sfida-scudetto tra Juventus e Napoli di sabato sera?

Il Napoli parte in vantaggio perché è primo in classifica, chi vince secondo me farà un passo avanti per lo scudetto. Se gli azzurri dovessero portare a casa la partita, il divario potrebbe risultare decisivo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy