ESCLUS. TBW – Benedetta Rossi: “Il Bologna è una fede, Destro il giocatore più fashion”

ESCLUS. TBW – Benedetta Rossi: “Il Bologna è una fede, Destro il giocatore più fashion”

Benedetta Rossi, ex modella Made in Italy, ma ora mamma, blogger e tifosa del Bologna, ci ha concesso un’intervista per parlare di moda, calcio e tutto quello che in gergo si può definire ‘fashion’. Una carriera importante da modella, infatti iniziò a lavorare alla giovane età di 14 anni per le più importante marche come Gucci, Roberto Cavalli e John Richmond, la Rossi è anche una grande tifosa rossoblù, una squadra che lei stesso ha definito ‘una fede’. Di questo, del suo blog e dei giocatori più ‘in’ abbiamo parlato nel corso di questa piacevole intervista.

di Simona Morlino

Da modella a blogger: com’è nata questa idea?

“E’ nato tutto in seguito alla mia professione di modella. In tanti anni mi sono appassionata al settore, ed ora ho pensato di utilizzare le conoscenze maturate per creare un Blog di moda che non parli solo di outfit, ma della moda in senso lato. Cerco di rimanere sempre aggiornata su tutto ciò che avviene nel settore, come ad esempio il nuovo hotel palazzo di Versace inaugurato a Dubai.”

Nel suo Blog parla anche delle Fashion Blogger italiane di successo, lei come si reputa?

“Mi reputo seguita perché ho lanciato il mio blog da pochissimo e sui social sono attiva dallo scorso Aprile, con un riscontro molto positivo. Parlare già di ‘successo’ sarebbe eccessivo, ma spero col tempo di raggiungere l’obiettivo. Sicuramente cerco di costruire non solo un blog fotografico ma anche contenuti specifici del settore, come ad esempio consigli per le ragazzine che vogliano intraprendere la carriera di modella.”

In ambito calcistico so che è tifosa del Bologna F.C. Com’è nata questa passione?

“Il Bologna è una fede, purtroppo la squadra è bistrattata da anni ma speriamo sempre possa fornirci soddisfazioni inaspettate. La passione nacque quando mi recai per la prima volta allo stadio con il fidanzatino dell’epoca, ho dovuto “imparare” il calcio. Poi Bologna è una città molto familiare, ci sono delle istituzioni in cui ci si riconosce, tra queste il Bologna F.C. e per quanto si possa essere appassionati o meno fa parte della nostra tradizione. Soffriamo tutti per la situazione che ha vissuto e ci auguriamo possa rinascere presto.”

Da bolognese e tifosa come vive questo momento di entusiasmo generale?

“Vivo questo momento attraverso i vari social, soprattutto attraverso il mio profilo privato vedendo i miei amici molto presi dalla situazione. Anche quando vai al bar in tanti ne parlano, il Bologna è sempre sulla bocca di tutti, come ora l’entusiasmo per la partita di domenica contro il Napoli.”

Da blogger qual è il lato più “fashion” delle partite?

“Le divise delle squadre. Così come la Nike insegna nel tennis, a differenza del passato, le divise dei giocatori sono sempre più di tendenza, io ci faccio molto caso quando guardo le partite. Ad esempio nel recente periodo il Napoli ha sfoggiato una divisa fuori casa mimetica molto bella.”

E invece tra i calciatori del Bologna F.C. quale ritiene sia più fashion?

“Probabilmente Destro, mi è capitato di incrociarlo e per quello che ho potuto notare mi è sembrato molto modaiolo, così come la moglie sempre molto bella anche allo stadio e al passo con i tempi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy