ESCLUS. TBW – Binotto: “Lasciate lavorare Delio Rossi”

ESCLUS. TBW – Binotto: “Lasciate lavorare Delio Rossi”

In esclusiva per TuttoBolognaWeb ha parlato Jonatan Binotto, ex giocatore rossoblù nella stagione 1998-2000 e poi nuovamente nel 2004-2005.

Binotto, un commento sulla situazione attuale del Bologna, queste 5 sconfitte in campionato a cosa possono essere attribuite?
“Sicuramente bisogna dire che il Bologna è cambiato molto dalla passata stagione, in più tanti giocatori sono arrivati in ritardo e da aggiungere a questo anche la condizione fisica di certi giocatori non è ottimale; tutti questi aspetti messi insieme hanno portato il Bologna in quella zona della classifica.
Credo però che abbia la rosa e gli uomini per poterne venirne fuori”.

Parlando invece dell’allenatore, volevo sapere che idea si era fatto della gestione di Rossi e soprattutto se non avrebbe preferito iniziare questa nuova avventura della Serie A con un nuovo tecnico.
“Se la società ha scelto questo allenatore è perché ha visto in lui una valida guida, sia per la promozione che per il campionato di Serie A. Credo che come allenatore non si possa discutere, la sua carriera parla da sola; quando i risultati non arrivano si parla spessissimo di esonero purtroppo anche questo fa parte del mestiere. Credo che la responsabilità non sia tanto sua quanto invece siano figlie del momento e dei problemi che si sono venuti a creare.
Comunque in queste ultime partite ho visto un miglioramento sotto il profilo del gioco e della condizione fisica. Io sono del parere che l’allenatore debba essere lasciato lavorare”.

Infine volevo avere da lei un parere sulla delicata sfida contro la Juventus; partita che come ha già ribadito il Club Manager Marco Di Vaio non sarà decisiva per le sorti dell’allenatore, una partita dove rivedremo finalmente la coppia in difesa Gastladello-Oikonomou, una partita importante soprattutto per i tifosi, cosa ne pensa lei?
“Una sfida davvero difficile sulla carta, tutte le partite vanno affrontate con la possibilità sempre di fare una grande prestazione e magari di portare a casa ottimi risultati; adesso la Juve si è un po’ ripresa, forse in realtà ha sempre giocato bene ma non sono arrivati i punti, certo che questa vittoria in Champsions le da sicuramente un grosso slancio e la voglia di tirarsi fuori da una situazione difficile.
Dalla parte del Bologna comunque c’è la possibilità di potersela giocare “tranquillamente” questa partita, senza l’obbligo del risultato; la squadra che ha tutto da perdere in questa partita è la Juventus”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy