Al San Paolo senza Destro, ma il Bologna c’è

Al San Paolo senza Destro, ma il Bologna c’è

di Mario Giuliante

Bisognerà fare a meno di Destro questa sera contro il Napoli, fare a meno di un giocatore che davanti a sfide come queste rappresenta sicuramente una certezza in più. Dopo Crotone, Mattia sembra essere sparito dai radar del prato verde: sia a Torino contro il Toro che in casa con il Cagliari la scorsa domenica, Destro si è visto ben poco. Per chi dava sicuramente il suo rientro non prima di Ottobre ha dovuto ricredersi, poiché il giocatore ha bruciato le tappe. È ancora lontano dalla condizione ideale, vero, ma bisogna saperlo aspettare perché merita di essere aspettato ed anche perché il suo curriculum parla da solo. Mattia Destro è l’attaccante titolare di questo Bologna. La sua assenza potrebbe indurre Donadoni a scegliere Verdi come attaccante centrale con Di Francesco e Krejci sui lati; per il resto la squadra dovrebbe essere quella vista in casa contro il Cagliari sia in difesa con Oikonomou confermato al centro della difesa insieme a Gastaldello, Kraft e Masina e sia a centrocampo con Taider, Dzemaili e Nagy.

Di fronte il Bologna troverà un S. Paolo caldo con un Napoli voglioso di fare bene in casa. Visto l’impegno passato di Champions Legaue contro la Dinamo Kiev, mister Sarri opterà per un po’ di turn over e l’ex Gabbiadini potrebbe essere della partita.

Una grande partita contro una grande squadra per confermare la propria identità sul campo al cospetto di una squadra sulla carta più forte. Provare a fare risultato è il primo obiettivo, sapendo che anche da qui passano i punti che servono per la salvezza. Bisogna crederci, stare vicino alla squadra e lavorare…il tempo dei bilanci non è ancora arrivato; pertanto aspettiamo, fiduciosi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy