Tacopina a Coverciano: “Scarico un po’ la tensione”

Tacopina a Coverciano: “Scarico un po’ la tensione”

Mattinata a Coverciano per il presidente del Bologna Joe Tacopina, il numero uno rossoblù ha presenziato alle fasi cruciali del ritiro della Nazionale di Antonio Conte tra pochi giorni impegnata nelle qualificazioni agli Europei 2016. Il presidente rossoblù è stato intercettato dalla stampa: “Devo ammettere che sono molto nervoso per la partita di domani – ha ammesso Tacopina – sono venuto qui per scaricare un po’ la tensione che a Casteldebole è molto forte”. Per la sfida al Pescara Tacopina è fiducioso: “Credo nella squadra, nell’allenatore, nel direttore sportivo, nella storia del Bologna e nei nostri tifosi. Giochiamo in casa e abbiamo a disposizione due risultati su tre. Sono contento perche’ sono fiducioso”. Il presidente poi si sbilancia sul suo sogno nel cassetto, ma prima c’è la A da conquistare: “Il sogno sarebbe lo scudetto numero otto, speriamo in futuro ma andiamo piano piano. Il prossimo scalino e’ la promozione. Prima vanno messe fondamenta forti per la stabilita”. C’è tempo anche per un commento sull’Italia e su un giocatore che a Roma ha conosciuto da vicino: “Ho salutato De Rossi, sarebbe stato bello se avesse potuto giocare con noi. Ad ogni modo gli ho chiesto qualche consiglio per il futuro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy