Portiere: torna in auge Viviano?

Portiere: torna in auge Viviano?

Si sono fatti tanti nomi per la porta rossoblù negli ultimi giorni, con Pantaleo Corvino alla ricerca di un altro portiere da affiancare a Da Costa. Sondati i giovani Scuffet e Neto (ma probabilmente accessibili solo con prestito secco) rimane il più esperto Storari e il ritorno di un estremo difensore già visto a Bologna in passato con grandi risultati: Emiliano Viviano. Andiamo con ordine, su Storari si attendono le decisioni della Juve e dei protagonisti, l’ex Milan rinnoverebbe il contratto per fare da vice Buffon per le ultime due stagioni della carriera, prima però bisognerà sondare le volontà di Neto. Se il portiere brasiliano restasse a Torino farebbe il secondo, in questo modo il ruolo di Storari diventerebbe marginale e l’idea di trasferirsi altrove concreta, magari per giocare titolare gli ultimi anni di carriera. Storari però è vicino ai 40 mentre Emiliano Viviano non è più giovanissimo ma nel pieno della maturità calcistica. Inoltre, l’offerta presentata dalla Samp per il riscatto dal Palermo non soddisfa le richieste di Zamparini, al momento la differenza è di due milioni di euro. Difficile che l’affare vada in porto, infatti il club blucerchiato ha sostanzialmente bloccato Mirante in uscita dal Parma. Viviano tornerebbe così a Palermo dove la casella di portiere titolare è bloccata da Sorrentino, ecco perché per il Bologna ci sarebbe la possibilità di inserirsi e riportare sotto le Due Torri un portiere tanto amato. Trattative vere e proprie non ne risultano, primi contatti sì, per una pista che potrebbe diventare molto calda.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy