In 1000 a Casteldebole per Destro

In 1000 a Casteldebole per Destro

Entusiasmo alle stelle per il Bologna oggi a Casteldebole. Almeno in 1000 (forse anche di più) si sono dati appuntamento per vedere per la prima volta Destro con la maglia del Bologna. Una curiosità che a lungo pareva non poter essere soddisfatta, visto che per il test amichevole contro la Primavera erano entranti in campo tutti, ma proprio tutti, Destro escluso. E invece il colpaccio di Corvino si è palesato intorno alle 18:45, facendo esplodere la passione dei tanti tifosi presenti. Anche se per poco, Destro si è concesso a chi gli ha chiesto di posare per una foto o di regalargli un autografo. Tanti sorrisi, compreso quello dell’ex attaccante della Roma, che non è riuscito a nascondere l’emozione per un’accoglienza davvero speciale.

Il pubblico presente ha accolto con grande affetto anche il resto della squadra, sia prima che durante la partitella contro i ragazzi di Colucci. Il fischio di inizio è arrivato un po’ tardi, ma in tanti sono rimasti fino al termine della partitella. Rossi ha mischiato un po’ le carte, schierando questo 11 titolare: Mirante, Ferrari, Oikonomou, Rossettini, Morleo, Pulgar, Crisetig, Brighi, Falco, Acquafresca, Mancosu. Proprio le due punte sono state le prime ad andare in gol, mentre per Destro, entrato nel corso della ripresa, l’occasione buona per segnare il primo, simbolico gol in rossoblù è stata sprecata con un calcio di rigore parato da Stojanovic. Poco male, poco più tardi il primo gol in rossoblù arrivava puntuale: un bel tiro di sinistro che segna l’inizio di una nuova avventura. Destro e il Bologna, un amore sbocciato in fretta e che speriamo possa durare a lungo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy