Grigliata e discorso di Tacopina: “Niente paura. Scriviamo un’altra gloriosa pagina di questo club”

Grigliata e discorso di Tacopina: “Niente paura. Scriviamo un’altra gloriosa pagina di questo club”

Che il momento sia cruciale lo sappiamo tutti, che le inseguitrici siano “attaccate” al Bologna anche. La piazza scalpita, nervosa e preoccupata, la tensione si taglia a fette. In questo clima generale c’è però chi l’ottimismo, il sorriso e la fiducia non li ha mai persi e ancora di più ieri, nel giorno del suo quarantanovesimo compleanno, ha voluto trasmetterli all’ambiente rossoblù. Stiamo parlando di Joe Tacopina. Complice una grigliata organizzata dai giocatori a Casteldebole, alla quale hanno partecipato, insieme alla squadra, anche dirigenti e staff, il presidente ne ha approfittato per allentare la tensione e la paura che aleggiano intorno ai rossoblù, sfoderando una delle sue migliori “arringhe”. Parole dolci, di conforto e di incoraggiamento, come quelle che servono a chi, dopo aver perso un pò di sicurezza in se stesso, si trova ad affrontare l’esame della vita: “Noi siamo qui per voi, se avete bisogno di qualsiasi cosa ci siamo – ha arringato il presidente come riportato da Repubblica – Avere un po’ di paura è umano, ma voi siete degli ottimi giocatori. E’ giusto rispettare i nostri avversari, ma nessuno è più forte di voi e portando il Bologna in A scriverete un’altra gloriosa pagina di questo club e diventerete dei giocatori ancora più importanti. E quando sarete in campo, prima di cominciare, pensate alle vostre famiglie, ai vostri figli, e fateli sentire ancora più orgogliosi di voi”.

Scendere in campo liberi da paranoie, giocare per divertirsi ed essendo se stessi, senza quella paura che ti rende nervoso e ti paralizza. Quella paura che è arrivata proprio nel momento più bello, quando il traguardo sembrava essere sempre più vicino. Le potenzialità la squadra di Lopez le ha, lo ha dimostrato conquistandosi il secondo posto, ora deve solo ricordarsi che se gioca libera da pensieri può arrivare in altro, può arrivare in A.

L’avvocato Joe ha cercato di difendere il Bologna dalla paura di non farcela. Una causa ,magari non affascinante come quelle americane, ma estremamente difficile e delicata la cui vittoria porterebbe a gioire non solo una squadra, ma un popolo intero,il popolo rossoblù.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy