Foschi: “Defrel? Aspetto il 25 giugno”

Foschi: “Defrel? Aspetto il 25 giugno”

Oggetto del desiderio di Pantaleo Corvino, Gregoire Defrel è vicino al Bologna da tre mesi ma le trattative sono ancora in divenire anche e soprattutto per la delicata situazione di Parma. La società ducale è la comproprietaria del cartellino e in base alla sua dipartita o meno dal calcio professionistico dipende il destino del talento francese. A tal riguardo il direttore sportivo Foschi ne ha parlato a Stadio: “Per Defrel bisogna aspettare – ha detto il ds del Cesena – non abbiamo fretta e neanche il ragazzo deve averne. Di deciso al momento non c’è niente perché sto aspettando cosa succederà a Parma. Sappiamo il valore del giocatore e le sue aspirazioni”. Si parla di una promessa fatta al Bologna: “Non posso promettere qualcosa che non è tutto mio – continua Foschi – dobbiamo prima risolvere la situazione con il Parma. Di Defrel parlo poco, ne parlano più gli altri. Aspetto il 25 giugno per capire come si evolverà la situazione”. A domanda sul fatto se vedrebbe bene Defrel a Bologna, Foschi risponde: “Lo vedo bene in una grande squadra e il Bologna lo è”. La situazione dunque è di stallo, favorite per il francese non ce ne sono: “No, prima bisogna aspettare di avere certezze sul suo destino, poi è ovvio che il giocatore piace. Non bisogna mai pensare di avere il posto di titolare garantito perché il ragazzo deve sempre stare sul pezzo, migliorare e giocarsi le proprie carte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy