Corvino: “Mercato in entrata chiuso, lunedì Gastaldello”

Corvino: “Mercato in entrata chiuso, lunedì Gastaldello”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervenuto alla trasmissione Speciale Calciomercato, il nuovo Ds rossoblù Pantaleo Corvino ha fatto il punto della situazione sul mercato del Bologna. Con gli arrivi di Krsticic e Gastaldello si chiude. di fatto, il mercato in entrata anche se restano alcune operazioni da portare a termine in uscita: “A Bologna c’è una città che aspetta il grande calcio – ha detto Corvino – noi dobbiamo ripartire e vincere il campionato di Serie B. Ho trovato un gruppo di ragazzi che hanno saputo soffrire nelle difficoltà e posto basi importanti”. La missione di Corvino è stata quella di migliorare la rosa ma anche sfoltirla, target sempre difficile da raggiungere: “Il mio lavoro più importante è stato inserire gli innesti giusti e snellire la rosa. Il mercato in entrata è chiuso, devo ancora sistemare quattro o cinque giocatori”. Uno di questi è Acquafresca: “C’è la possibilità Bari, vedremo”. Uno dei grandi obiettivi di mercato del Bologna è stato Giovinco, ma il giocatore ha accettato la corte canadese del Toronto F.C.: “Era una idea logica, ci poteva essere un progetto su Giovinco e qualcosa di importante gli è stato prospettato. Cinque anni a Bologna più due a Montreal”. Poi c’è Ilicic, chiuso alla Fiorentina e la pista Borini: “Lo sloveno non viene considerato a  Firenze, sta trovando difficoltà e per lui questo poteva essere un rilancio. Borini invece è bolognese che si trova a un anno e mezzo dalla fine del contratto al Liverpool e aveva questa opportunità. Sono sfumate perché il Bologna al momento è in Serie B, abbiamo trovato l’accordo con le società di appartenenza ma senza trovare il consenso dei giocatori”. Infine, Gastaldello e Krsticic, ormai rossoblù anche se bisognerà attendere qualche giorno: “L’ufficialità arriverà lunedì”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy