Nulla da fare per Saputo, Montreal sconfitti 4-2 in finale

Nulla da fare per Saputo, Montreal sconfitti 4-2 in finale

E’ il Club America ad alzare la Champions League Concacaf, nulla da fare per il chairman rossoblù Joey Saputo. Sconfitti 4-2 in casa gli Impact che sfiorano il successo, lo accarezzano, ma poi se lo lasciano sfuggire di mano sul più bello. E dire che la sfida si era aperta bene con la rete di Romero già al minuto otto saltando due difensori e depositando in rete. Il momento chiave è nel finale di primo tempo quando un miracoloso intervento di Munoz nega il due a zero a Piatti che probabilmente avrebbe chiuso i conti. Salvato in extremis dal portiere, il Club America coglie subito nella ripresa la possibilità di conquistare il trofeo e nel giro di un quarto d’ora segna tre reti con Benedetto, Peralta e ancora Benedetto. L’attaccante degli ospiti chiude poi la sua serata perfetta con la tripletta all’81’ minuto che chiude definitivamente i conti. Ha nulla è valso il gol di Mcinerney al 90′. Il Club America vince la Champions Concacaf 2015, per Joey Saputo si spera possa andare meglio sabato pomeriggio al Matusa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy