Virtus: l’obiettivo è recuperare Ray con Avellino

Virtus: l’obiettivo è recuperare Ray con Avellino

Una Virtus uscita dalle ossa rotte anche a Varese deve assolutamente recuperare al più presto il proprio capitano. Allan Ray è fuori da quasi un mese e la partita di sabato contro Avellino all’Unipol diventa fondamentale per il futuro della Virtus, pesantemente invischiata nei bassi fondi della classifica.

Chissà, probabilmente se le vunere riuscissero a schierare l’accoppiata Fells-Ray, la produzione offensiva aiuterebbe la difesa ad essere più aggressiva, perché forse si tratta di un problema mentale che attanaglia la Virtus in trasferta quello di non riuscire a restare agganciata agli avversari. In casa il pubblico spinge e sospinge, soprattutto nei momenti di difficoltà, ma in trasferta questo fattore viene meno e forse ai giocatori servirebbe avere il proprio capitano in campo. Quel giocatore con punti nelle mani e che possa essere decisivo nei momenti chiave come lo fu Ray la passata stagione. Oggi la guardia dovrebbe rientrare in gruppo e Valli potrebbe averlo a disposizione sabato, un innesto importante e che può risolvere tanti problemi alla Virtus, chiamata comunque a migliorare in tanti aspetti del gioco. Altrimenti sì, il campionato potrebbe riservare brutte sorprese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy