Virtus, KO pesante. Valli: “Milano fortissima, noi abbiamo lottato fino alla fine”

Virtus, KO pesante. Valli: “Milano fortissima, noi abbiamo lottato fino alla fine”

Pesante KO per la Virtus, caduta sotto i colpi di Milano con un risultato che non lascia spazio a dubbi: 90-67. 

Che al Forum sarebbe stata dura lo si sapeva, ora le V nere devono guardare avanti ed imparare dagli errori commessi. Il primo a non arrendersi è coach Valli, che riparte analizzando i principali errori commessi dai suoi: “Dobbiamo assolutamente migliorare, dobbiamo crescere soprattutto in termini di aggressività. In gara 2 voglio vedere passi avanti”.

Avversario troppo forte e squadra non al massimo hanno contribuito a rendere la sconfitta così ampia. “Gaddy è un giocatore chiave per noi -spiega Valli- ieri ha giocato poco proprio a causa dei troppi falli. Oltre a lui, ricordiamoci che Reddic e Mazzola non sono al meglio e si è visto chiaramente. Sono sicuro che nella prossima gara saranno più incisivi”.

Nonostante la sconfitta, Valli difende i suoi: “Abbiamo giocato fino alla fine. Abbiamo 10 debuttanti ai playoff, è un esordio che paghiamo ma non ho visto, nella mia squadra, facce rassegnate”.

Chi si è distinto, soprattutto per i punti segnati (16), è Fontecchio. “I miei 16 punti? -afferma il cestista- quando perdi contano poco.  Dobbiamo migliorare l’ attenzione e giocare per tutti i quaranta minuti, non solo a sprazzi. Loro sono abituati a giocare ogni tre giorni, noi però abbiamo 20 anni e dobbiamo essere noi a metterli in difficoltà”.

I complimenti alla Virtus arrivano anche da Bianchi, coach di Milano: “Hanno dimostrato forza di volontà, hanno messo in campo tanto impegno e hanno lottato fino alla fine”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy