Virtus, il futuro del club: Fondazione alla ricerca di nuovi imprenditori

Virtus, il futuro del club: Fondazione alla ricerca di nuovi imprenditori

Si attendono novità dagli Usa, intanto la la Fondazione Virtus prova ad attirare nuovi sponsor

Colmate le ultime pendenze finanziarie, ora la Virtus dovrebbe avere le carte in regola per iscriversi al prossimo campionato. La Fondazione Virtus, come riporta il QS, è alla ricerca di nuovi imprenditori che garantiscano più solidità al club. Si attendono novità dagli Usa, dove, non è un mistero, Tacopina sta cercando possibili investitori. Nessuna buona notizia invece da Segafredo, già partner di minoranza del club. La società bolognese fondata da Massimo Zanetti non avrebbe infatti intenzione di accollarsi le quote di maggioranza della V nera.

Vista la difficoltà ad attirare nuovi imprenditori, la Fondazione Virtus ha aperto a ulteriori sponsor. Se ne parlerà alla riunione del consiglio di indirizzo in agenda a fine mese. La Fondazione si muoverà inoltre per la trasformazione della Virtus in una società dilettantistica, mossa strettamente legata all’abbassamento del capitale sociale da 600mila a 50mila euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy