Virtus: brutta sconfitta a Brindisi. Valli: “Bene il primo tempo, ma ci manca ancora la maturità”

Virtus: brutta sconfitta a Brindisi. Valli: “Bene il primo tempo, ma ci manca ancora la maturità”

Dopo l’ottimo inizio con la vittoria casalinga contro Venezia, la Virtus cade nella trasferta di Brindisi con il risultato di 81-54. Sconfitta netta per gli uomini di Valli che a fine partita si ritrovano con un passivo di 27 punti dopo essere stati avanti di 7 lunghezze nel primo tempo. A tal proposito andiamo a sentire proprio le dichiarazioni di Valli nel post partita: “Nel primo tempo abbiamo interpretato decisamente bene la partita. Nel secondo loro hanno collassato l’area e ci hanno sfidati a cercare il tiro da fuori. Lo abbiamo fatto e spesso erano anche buone soluzioni, ma questa strategia non ha funzionato e i palloni non sono entrati”. Un Valli che quindi non cerca scusanti per la sconfitta, neppure il problema all’attrezzatura elettronica che ha costretto a fermare momentaneamente la partita nel primo tempo: “In quel momento eravamo in ritmo e le pause non ci hanno fatto bene perchè hanno interrotto una nostra fase positiva. Di questo, però, non vorrei lamentarmi anche perchè le regole del gioco sono chiare e tutto si è svolto rispettandole”. Infine il coach ha provato a spiegare cosa non ha funzionato a livello tecnico-tattico: “Non abbiamo ancora la maturità per giocare fuori dal nostro sistema – afferma Valli – Nel secondo tempo i falli ci hanno un po’ condizionato, soprattutto in una situazione resa più difficile dal fatto che avevamo un esterno in meno, e non uno qualsiasi ma uno del valore di Ray. Non siamo calati difensivamente, ma con i tiri da tre che non entravano loro hanno avuto facili contropiedi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy