Virtus a forza tre, battuta Capo d’Orlando

Virtus a forza tre, battuta Capo d’Orlando

Terza vittoria consecutiva per la Virtus Bologna che in una partita equilibrata e non sempre perfetta, ha battuto a domicilio l’Upea Capo d’Orlando per 63 a 72. Ancora una volta decisivo Allan Ray con 21 punti ma sette consecutivi nei minuti finali a sancire l’allungo definitivo delle Vu Nere. Gli uomni di Valli ora vedono i playoff e rischiano davvero di essere un peccato quei due punti di penalizzazione che in questo momento tolgono due piazze in classifica alla Virtus. Ad ogni modo, il treno playoff è stato preso e la sensazione è che questa squadra possa farcela a centrare la post season e non necessariamente solo l’ottavo posto. Tornando al match odierno, si può sottolineare la tenacità della truppa bolognese che ha saputo ribattere ai mini parziali dei padroni di casa restando in partita nonostante un primo tempo condito da diversi errori in appoggio e occasioni sprecate. Nella seconda frazione, un giro di vite difensivo ha permesso alla Virtus di ritornare avanti dopo essere scivolata a meno nove nel terzo quarto, presentadosi all’ultimo periodo perfettamente in lotta per la vittoria. Lì, il maggior taleno bianconero ha scavato piano-piano il solco. A fare la differenza anche il dominio a rimbalzo virtussino (35 a 44 il dato) e le palle perse con Capo d’Orlando ad un certo punto incapace di eludere il pressing bianconero; saranno diciotto i palloni persi dai padroni di casa. Tre uomini in doppia cifra per la Virtus: Ray, White e un sempre più positivo Juvonte Reddic che si conferma decisamente più inserito negli schemi rispetto a Gilchrist. Menzione per Valerio Mazzola, autore di due soli punti ma fautore della difesa Virtus che ha permesso 13 recuperate e quella rimonta nel terzo periodo quando sembrava che la partita potesse sfuggire.  Prossimo turno a Caserta, i campani arrivano da due vittorie di fila e hanno sconfitto contro pronostico Brindisi in trasferta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy