Valli esalta la Virtus: “I ragazzi hanno dimostrato quanto tengano alla maglia”

Valli esalta la Virtus: “I ragazzi hanno dimostrato quanto tengano alla maglia”

E’ un Giorgio Valli davvero soddisfatto quello che si presenta in sala stampa al termine della sfida con Cantù. Una sfida che la Virtus ha fatto propria per 85 a 77, dopo 40′ combattuti, in cui i bianconeri hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, quello rappresentato dalle assenze di due americani.

E’ un Giorgio Valli davvero soddisfatto quello che si presenta in sala stampa al termine della sfida con Cantù. Una sfida che la Virtus ha fatto propria per 85 a 77, dopo 40′ combattuti, in cui i bianconeri hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, quello rappresentato dalle assenze di due americani. Questa vittoria consente alle V nere di portarsi a +4 dall’ultima posizione occupata da Torino, prossima avversaria.

Sono contento perché ho rivisto lo spirito della squadra dell’anno scorso – sottolinea coach Valli – tutti hanno dato il proprio contributo anche in una situazione di emergenza come quella che stiamo attraversando. Abbiamo giocato una partita adulta, tenere sotto nel punteggio Cantù non era facile. Anche in attacco abbiamo agito con la testa e di squadra, non mollando nei momenti critici. Questa prestazione ci deve servire per capire qual è la strada giusta da intraprendere. Attributi e solidità mentale per un successo iniziato nel terzo parziale e concretizzato nel quarto, quando abbiamo cercato Pittman e e trovato conclusioni intelligenti da fuori”.

Quella ammirata ieri sera è stata la miglior Virtus della stagione, come detto dallo stesso Valli, considerando le tante difficoltà che stanno caratterizzando questo momento. “Pian piano stiamo maturando, non ci montiamo la testa però, siamo ancora gli stessi di una settimana fa, ma comunque abbiamo dimostrato di essere un gruppo vero che lotta e che tiene a questa maglia. Non posso che essere soddisfatto, perché è stata la miglior prestazione della stagione, visto anche il valore degli avversari che avevamo di fronte. E’ ancora lunga, abbiamo fatto qualche ingenuità, ma ripeto siamo sulla buona strada».

Dopo un primo tempo passato ad inseguire, Fells e compagni hanno cambiato passo al rientro dagli spogliatoi. “Dovevamo giocare in maniera più fisica e più adulta e nell’intervallo l’abbiamo rimarcato – spiega Valli -. Siamo riusciti a togliere quei piccoli errori che ci erano costati 5-6 punti piazzando un parziale di 23-13. Nell’ultima frazione poi è stato tutto più facile”.

L’allenatore chiude con una battuta sul mercato: “Se dobbiamo prendere un giocatore che non faccia la differenza, tengo questa squadra e lascio spazio ai miei giovani. Se si può migliorare, vediamo stiamo in allerta. Intanto passiamo un bel Natale e poi andiamo a Torino con lo spirito giusto che abbiamo messo in campo nelle ultime partite”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy